Dr Giorgio Del Gobbo
Dr Giorgio Del Gobbo | Traumatologia e Riabilitazione

credenze popolari…

Febbraio 23rd, 2016 by admin

3f58287776f64e1.jpg

…ho fatto una distorsione al ginocchio, ma non si è gonfiato, per cui non è grave! Non ho sentito tanto dolore, mi hanno detto che non c’ è problema! Riuscivo a camminare, allora tutto a posto! Mi si è gonfiata subito la caviglia, di sicuro mi sono rotta qualcosa! Ho sentito che la spalla è uscita, poi è rientrata, per cui non ho fatto danni! Sono alcune delle frasi più ascoltate dopo episodi traumatici, credenze popolari che non sempre però hanno un riscontro clinico. La gravità di un trauma articolare non può essere valutata da gonfiore,dolore, incapacità funzionale, o almeno non solo da questo. Se una lesione del crociato anteriore non coinvolge anche il suo rivestimento sinoviale ricco di vasi e di nocicettori, il sanguinamento è minimo e non c’ è gonfiore ed il dolore è scarso, ma il legamento è rotto. E così anche una sua rottura completa che coinvolga anche la capsula articolare farà defluire il sangue verso le logge della gamba ed il ginocchio sarà sgonfio, ma il legamento è rotto. Riesci a camminare? Se non ci sono lesioni associate è possibile, ma il legamento può essere rotto. D’ altra parte una forte contusione con impatto osseo potrebbe provocare dolore, gonfiore e impossibilità di carico, ma di fatto niente danni. Se una caviglia si gonfia subito dopo una distorsione potrebbero essersi rotti dei capillari sottocutanei del malleolo esterno, nessuna gravità. Una spalla, quando “esce” non può non provocare danni. Per uscire deve aprirsi una strada… Ci sono tante valutazioni da fare e tests da effettuare per arrivare ad una diagnosi di gravità, anche se dolore, gonfiore ed impotenza funzionale sono parametri senza dubbio importanti. Non ci fidiamo solo delle credenze popolari!

Posted in traumatologia e rieducazione

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.