Dr Giorgio Del Gobbo
Dr Giorgio Del Gobbo | Traumatologia e Riabilitazione

l’ anca bloccata

Gennaio 31st, 2016 by admin

images8.jpg

Direte: ma tu sei sempre polemico! Hai sempre qualcosa da ridire, dai! Sì, può darsi, ma se capitano situazioni a cavallo tra l’ idiota ed il patetico cerco di segnalarle, qualcuno ne prenderà atto e rifletterà. Allora, un ragazzo operato di ricostruzione del legamento crociato anteriore, dopo la prima fase di riabilitazione ricomincia in campo. Fino a lì tutto bene, tutto a posto, nessun problema e ragazzo tranquillo. Ed ecco che subentra il fenomeno sanitario della squadra che, non appena lo vede gli dice che non va bene, zoppica perchè c’ ha “l’anca bloccata”. Come mai non se ne sono accorti? Ci penserà lui con un amico osteopata a risolvere il problema. Menomale. Oh, a me non era sembrato che zoppicasse e tanto meno che avesse l’ anca bloccata. I movimenti della coxo – femorale erano tutti a posto. Lui, il fenomeno di squadra, invece lo aveva capito subito. Meraviglioso! Allora chiedo a chi me lo volesse spiegare cosa significa nel vocabolario dei fenomeni  “anca bloccata”. Sarà un nuovo concetto di blocco. Articolazione che non si muove, ma non lo dà a vedere… D’ accordo, siamo sempre lì. Troppo facile dire che la riabilitazione ve bene e una leggera zoppia quando si riprende a correre è assolutamente normale. No, il fenomeno deve inventarsi qualcosa di clamoroso, uno scoop che lo faccia apparire bravo, anche se non c’ è nulla di vero. Che importa se il paziente si spaventa? Caro fenomeno di squadra, sei un idiota patetico! Per la cronaca ho provveduto a ridicolizzarlo di fronte ai genitori del ragazzo.

Posted in il mio parere su...

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.