Dr Giorgio Del Gobbo
Dr Giorgio Del Gobbo | Traumatologia e Riabilitazione

opzioni terapeutiche

Gennaio 29th, 2013 by admin

 untitled.png

Io credo che un buon medico debba saper adattare le proprie cure alle esigenze del paziente e non essere precluso, spesso per convinzioni personali, a nessun tipo di terapia che non sia chiaramente controindicata per il paziente. In pratica occorre essere obiettivi, valutare i sintomi e proporre soluzioni idonee a migliorarli. Fatto accaduto ieri. Un paziente arriva con un tremendo dolore alla spalla ds. che immobilizza il braccio da qualche giorno, aveva fatto ultimamente lavori con le braccia alte, non traumi precedenti, non malattie degne di nota. Una spalla congelata da patologia della cuffia; il curante gli ha prescritto un antiinfiammatorio a dosi importanti, ma nessun effetto. E’ disperato, la notte non dorme, il giorno non riesce a lavorare, non sa come mettere il braccio ed ha una sola richiesta: fatemi passare il dolore! Terapie manuali? Ma se non riesci neanche a sfiorarlo! Un bel ciclo di tens e tecarterapia? Risultati forse, ma non immediati. Agopuntura? Stesso discorso. Onde d’ urto? Mai in fase acuta. Farmaci? Ne sta già prendendo e sono inutili, anzi se continua ad assumerne potrebbe avere effetti collaterali importanti. E allora? Cortisonico + anestetico per via infiltrativa nello spazio sottoacromiale; i risultati sono spesso sorprendenti con scomparsa o netta attenuazione del dolore anche nel giro di poche ore. Certo, diranno i puri, così non abbiamo risolto il problema e poi il cortisone può creare danni inimmaginabili. Non vero, l’ unico danno che una o due infiltrazioni potrebbe dare è una diminuzione temporanea della resistenza del tessuto tendineo a forze tensive importanti, ma sarà sufficiente vietare attività sportive o lavorative a rischio per due – tre mesi, comunque il tempo di recupero funzionale di quella spalla. Se poi si pensa di non aver risolto il problema rispondo: vi ricordate quale era il problema, la sola richiesta di quel paziente? Allora il problema è risolto! Successivamente ci occuperemo del riequilibrio articolare e muscolare e della prevenzione, ma per adesso va bene così!

Posted in il mio parere su...

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.