Dr Giorgio Del Gobbo
Dr Giorgio Del Gobbo | Traumatologia e Riabilitazione

barzelletta

Agosto 30th, 2011 by admin

 barza.jpg

Qualcuno potrebbe pensare ad una barzelletta, ma vi assicuro che non lo è! Ve la racconto. Viene a visita una ragazza che si era procurata da tempo una distorsione di caviglia; solita trafila al Pronto Soccorso, radiografia, visita ortopedica veloce, stecca e divieto di carico per una ventina di giorni. La caviglia non si sgonfia ed allora pareri e teorie varie, finchè uno dei luminari consultati non consiglia un’ ecografia che svela , udite udite, un versamento articolare (da anni dico che l’ ecografia dopo distorsione di caviglia è assolutamente inutile, ma non mi credono). Seguono terapie varie ed articolate, ma siccome il problema (vi dico la conclusione) è un impingement fibroso sottomalleolare esterno confermato dalla RM e pertanto di competenza chirurgica, i risultati sono nulli. Fino ad ora tutto regolare, siamo abituati a sentire storie di pazienti che hanno la fortuna di incontrare grandi professionisti nel loro cammino terapeutico. La vera chicca è questa: uno dei luminari, addirittura un dottore a detta della ragazza (d’ altra parte oggi chi non è dottore?), le avrebbe consigliato un tutore da portare sempre durante la notte perché il massimo del rischio per la sua caviglia era proprio durante il sonno, quando il peso delle coperte avrebbe potuto provocarle ripetute distorsioni. La ragazza ha dormito per tre mesi col tutore. Comico? Oppure triste? Fate voi!

Posted in il mio parere su...

One Response

  1. Alberto Mazzanti

    Gent.mi Sigg., purtroppo non ho sorriso nel leggere l’ articolo intitolato – Barzeletta-.
    Ho ricercato appositamente documentazione su un problema che mi affligge da diversi mesi:
    al risveglio dopo una notte di sonno regolare( e non chiedetemi cosa succede ), mi ritrovo la caviglia disporta e dolorante. nei primi 2-3 episodi non ho dato peso alla cosa, ma il ripetersi di tali eventi mi stà dando qualche problema. Spesso sono all’ estero per lavoro e non sempre è disponibile la borsa del ghiaccio o bendaggi d’ emergenza.
    Chiedo se il fato sia così raro da sembrare una barzelletta o se particolari torsioni possono poratre tali effetti.
    Cordiali saluti
    Alberto

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.