Dr Giorgio Del Gobbo
Dr Giorgio Del Gobbo | Traumatologia e Riabilitazione

dolore al piede da ripresa del carico

Dicembre 11th, 2010 by admin

 itofig4a.jpg

E’ quasi la regola: dopo un periodo prolungato di scarico dell’ arto inferiore, alla ripresa dell’ appoggio il dolore che limita, che fa zoppicare, che mette apprensione viene avvertito al piede. La cosa è facilmente comprensibile in caso di trauma al piede stesso, ma diventa difficile da accettare se la frattura ha interessato il femore o se l’ intervento ha suturato il tendine d’ Achille. La spiegazione è semplice, le ossa del piede cui viene distribuito il peso corporeo durante la stazione eretta, private a lungo di questo compito, rallentano il loro metabolismo e si demineralizzano, un vero fenomeno di osteoporosi regionale. Alla ripresa del carico sono più deboli, meno compatte e poco pronte a sopportare sollecitazioni cui non sono più abituate; questo provoca dolore, ma solo così potranno recuperare la normale funzionalità cellulare e remineralizzarsi. In questo caso il dolore rappresenta una tappa obbligata per la rieducazione, occorre spiegarlo al paziente ed incoraggiarlo a caricare l’ arto per evitare il circolo vizioso del tipo: scarico – demineralizzazione – dolore al carico – di nuovo scarico – demineralizzazione più accentuata – dolore maggiore al carico…Va da sé che la supplementazione di calcio non ha alcun senso, non è il minerale che manca, è l’ osso che non lo capta. Inutili a mio avviso anche tutte le altre forme di terapia fisica a parte, qualcuno sostiene, la magnetoterapia con applicazioni giornaliere molto prolungate. Ci troviamo indubbiamente di fronte ad una situazione difficile, non tanto per la complessità della patologia, quanto per la necessità di far accettare l’ idea del dolore come terapia, per giunta senza poter dare tempi precisi (durata del periodo di scarico, vascolarizzazione, età, fattori endocrini e metabolici, motivazioni…); ma tutti sono bravi ad affrontare problemi facili!

Posted in traumatologia e rieducazione

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.