Dr Giorgio Del Gobbo
Dr Giorgio Del Gobbo | Traumatologia e Riabilitazione

traumi della Lisfranc

Aprile 7th, 2010 by admin

lisfranc.jpg 

Rari ma non troppo, dato che mi è capitato di vederne alcuni negli ultimi tempi, sono lesioni che interessano il mesopiede, precisamente l’ articolazione tra primo cuneiforme e d i primi due metatarsi, la Lisfranc per l’ appunto, nodo cruciale per la trasmissione delle forze dal retro all’ avampiede durante il passo. Il suo apparato capsulo-legamentoso, abbastanza debole nella zona dorsale, la rende vulnerabile a traumi contusivi o distorsivi in flessione plantare dell’ avampiede. A parte i casi drammatici di frattura o lussazione, facilmente identificabili, l’ errore nei casi più lievi è quello di pensare ad una distorsione di caviglia e di eseguire i soliti accertamenti alla tibio-tarsica, ovviamente negativi. Occorre invece una anamnesi precisa ed una ricerca attenta della zona di dolore che in questo caso sarà a livello delle parte mediale del mesopiede alla palpazione, alla flessione plantare passiva ed all’ appoggio monopodalico per poi richiedere un esame diagnostico, possibilmente una risonanza magnetica. La terapia, a parte i casi chirurgici è quella dei traumi distorsivi in generale con l’ obbligo, in questo caso, di evitare il carico e la flessione plantare della zona metatarsale per almeno quattro settimane, tempo di riparazione biologica della lesione, atteggiamento completamente diverso dalle comuni distorsioni di caviglia con le quali, ripeto, questa patologia viene spesso scambiata…

Posted in traumatologia e rieducazione

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.