Dr Giorgio Del Gobbo
Dr Giorgio Del Gobbo | Traumatologia e Riabilitazione

pubblicità sanitaria

Settembre 29th, 2008 by admin

 pubblicità sanitaria

Vi è mai capitato di entrare da un tabaccaio e di vedere affisso dietro la cassa un manifestino anonimo, un foglio A4 con scritto in grassetto “dott…… specialista in….. effettua le seguenti prestazioni (elenco delle prestazioni e prezzi)….sconto del 10% per 5 terapie, sconto del 15% per 10 terapie”; di fianco il manifestino del parrucchiere, di sopra la pubblicità della concessionaria di auto.
A me non era mai successo! E pensare che già mi mette tanta tristezza vedere bigliettini o manifestini con nome e numero di telefono sparpagliati sopra il bancone di una farmacia o attaccati ai muri di qualche sala d’ aspetto di medici di base o strutture sanitarie.
Io sono a favore della pubblicità sanitaria, ma corretta, comprensibile, bella, come competerebbe alla più nobile delle professioni e pertanto autorizzata solo dopo un’ attenta valutazione, sottoposta a censura come certi film e sicuramente non affissa in luoghi che nulla hanno a che fare con la professione medica.
E invece…”dott….sconto del 15%….”, dal tabaccaio, come qualunque altra attività commerciale!
Avevo già fatto questa considerazione (vedi articolo “riflessione”), e purtroppo me ne convinco sempre più: come si può pensare che la società ci guardi (noi medici) con occhio diverso dagli altri, che nutra per noi un rispetto particolare se saremo capaci (ne sono quasi certo) di andare con una bancarella al mercato o alle sagre paesane a distribuire volantini pubblicitari?

Posted in il mio parere su...

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.